Architetti & Ingegneri – Sustainable Projects s.r.l. è una società che nasce a Messina nell’aprile 2019 dall’idea che la qualità di un progetto sostenibile non possa prescindere da una stretta collaborazione tra Architetti e Ingegneri.
La struttura societaria, con nucleo familiare fondante, è costituita da un gruppo di validi professionisti che, accomunati dalla stessa passione per la progettazione sostenibile, si sono uniti per formare un team con l’arch. Teresa Vadalà, il cui studio è attivo da più di trent’anni in tutti gli ambiti dell’architettura.
Il plusvalore che caratterizza il team è rappresentato dalla sinergia tra la matura esperienza di architetti e ingegneri senior e l’energia di giovani professionisti che hanno sviluppato competenze lavorative in Italia e all’estero.
AI-SP propone una progettazione integrata basata sul pensiero olistico: la visione dell’ambiente circostante come risorsa all’interno di un sistema di economia circolare e di efficientamento energetico, dove la forma segue la funzione ed i materiali vengono analizzati nel loro completo ciclo di vita. Sceglie di operare con le più attuali e programmate metodologie di elaborazione progettuale e grafica, come i software Building Information Modeling (BIM).

Sostenibilità

Energia

Restauro

BIM

Riuso

Design

Siamo consapevoli delle responsabilità dei progettisti e in quanto tali, in ogni nostro intervento miriamo al rispetto dell’ambiente, al ciclo di vita degli elementi e alla resilienza del territorio attraverso la previsione delle conseguenze come strategia per agevolare la vita delle generazioni future.

2021 / Concorso per la riqualificazione del Parco Archeologico di Tindari (ME), proposta per il nuovo blocco servizi pensato secondo i principi della progettazione sostenibile e bioclimatica.

Ai-SP Architetti & Ingegneri Messina
Con la nostra progettazione siamo concreti attivisti dell’attuale rivoluzione energetica globale: analizzando il comfort dello spazio architettonico, attuiamo scelte progettuali volte alla riduzione dei consumi energetici sfruttando le fonti rinnovabili e inserendo sistemi impiantistici moderni e adeguatamente dimensionati.

2021 / Riqualificazione ed efficientamento energetico di una villa in località Ganzirri (ME).

La valorizzazione del patrimonio storico-culturale del territorio è al centro del nostro modus operandi. Un’armoniosa integrazione tra passato e futuro può esserci solo grazie ad un costante dialogo tra tecniche costruttive moderne e tradizionali, tra materiali locali e riciclati nel rispetto delle prerogative strutturali e funzionali degli elementi.

2020 / Concorso per il completamento del restauro e rifunzionalizzazione della chiesa S. Maria della Valle detta “Badiazza” (ME), vista interna della nuova cupola.

Ai-SP Architetti & Ingegneri Messina

La metodologia operativa del nostro servizio progettuale parte dalla costruzione in BIM  di modelli tridimensionali, dinamici, interdisciplinari e condivisi con tutti i soggetti coinvolti. La simulazione virtuale BEM (Buliding Energy Modelling) per il calcolo energetico dell’edificio permette attraverso l’analisi termica di quantificare il bilancio energetico del sistema edificio-impianto. L’Open-BIM è essenziale per il controllo e la riduzione degli errori in fase esecutiva.

2020 / Ricostruzione BIM della Chiesa S. Maria della Valle detta “Badiazza” (ME) per lo sviluppo di una proposta per il consolidamento degli archi e delle colonne.

Troviamo stimoli creativi in ogni forma di recupero architettonico in tutte le scale metriche. Riutilizziamo gli spazi rispettando le caratteristiche morfologiche guidati dal racconto della loro vita passata. Recuperiamo i materiali costruttivi, considerando il ciclo di vita degli elementi compresi gli effetti degli agenti atmosferici.

2020 / Concorso per il recupero e il riuso di Villa Altissimo (TO) come hotel e centro di arti performative

Per noi “la forma segue la funzione” ed è la motivazione concettuale alla radice delle scelte progettuali. L’idea che abbiamo è di esplorare nuove forme per funzioni consolidate tramite la ricerca e il confronto. Proponiamo soluzioni innovative alle esigenze tradizionali della committenza e solo così riusciamo a dare carattere visivo e fisico ai nostri progetti.

Concorso per la riqualificazione del Parco Archeologico di Tindari (ME), progetto del nuovo Antiquarium e dell’allestimento interno.

Architetti & Ingegneri – Sustainable Projects s.r.l. è una società che nasce a Messina nell’aprile 2019 dall’idea che la qualità di un progetto sostenibile non possa prescindere da una stretta collaborazione tra Architetti e Ingegneri.
La struttura societaria, con nucleo familiare fondante, è costituita da un gruppo di validi professionisti che, accomunati dalla stessa passione per la progettazione sostenibile, si sono uniti per formare un team con l’arch. Teresa Vadalà, il cui studio è attivo da più di trent’anni in tutti gli ambiti dell’architettura.
Il plusvalore che caratterizza il team è rappresentato dalla sinergia tra la matura esperienza di architetti e ingegneri senior e l’energia di giovani professionisti che hanno sviluppato competenze lavorative in Italia e all’estero.
AI-SP propone una progettazione integrata basata sul pensiero olistico: la visione dell’ambiente circostante come risorsa all’interno di un sistema di economia circolare e di efficientamento energetico, dove la forma segue la funzione ed i materiali vengono analizzati nel loro completo ciclo di vita. Sceglie di operare con le più attuali e programmate metodologie di elaborazione progettuale e grafica, come i software Building Information Modeling (BIM).
Siamo consapevoli delle responsabilità dei progettisti e in quanto tali, in ogni nostro intervento miriamo al rispetto dell’ambiente, al ciclo di vita degli elementi e alla resilienza del territorio attraverso la previsione delle conseguenze come strategia per agevolare la vita delle generazioni future.

2021 / Concorso per la riqualificazione del Parco Archeologico di Tindari (ME), proposta per il nuovo blocco servizi pensato secondo i principi della progettazione sostenibile e bioclimatica.

Ai-SP Architetti & Ingegneri Messina
Con la nostra progettazione siamo concreti attivisti dell’attuale rivoluzione energetica globale: analizzando il comfort dello spazio architettonico, attuiamo scelte progettuali volte alla riduzione dei consumi energetici sfruttando le fonti rinnovabili e inserendo sistemi impiantistici moderni e adeguatamente dimensionati.

2021 / Riqualificazione ed efficientamento energetico di una villa in località Ganzirri (ME).

La valorizzazione del patrimonio storico-culturale del territorio è al centro del nostro modus operandi. Un’armoniosa integrazione tra passato e futuro può esserci solo grazie ad un costante dialogo tra tecniche costruttive moderne e tradizionali, tra materiali locali e riciclati nel rispetto delle prerogative strutturali e funzionali degli elementi.

2020 / Concorso per il completamento del restauro e rifunzionalizzazione della chiesa S. Maria della Valle detta “Badiazza” (ME), vista interna della nuova cupola.

Ai-SP Architetti & Ingegneri Messina

La metodologia operativa del nostro servizio progettuale parte dalla costruzione in BIM  di modelli tridimensionali, dinamici, interdisciplinari e condivisi con tutti i soggetti coinvolti. La simulazione virtuale BEM (Buliding Energy Modelling) per il calcolo energetico dell’edificio permette attraverso l’analisi termica di quantificare il bilancio energetico del sistema edificio-impianto. L’Open-BIM è essenziale per il controllo e la riduzione degli errori in fase esecutiva.

2020 / Ricostruzione BIM della Chiesa S. Maria della Valle detta “Badiazza” (ME) per lo sviluppo di una proposta per il consolidamento degli archi e delle colonne.

Troviamo stimoli creativi in ogni forma di recupero architettonico in tutte le scale metriche. Riutilizziamo gli spazi rispettando le caratteristiche morfologiche guidati dal racconto della loro vita passata. Recuperiamo i materiali costruttivi, considerando il ciclo di vita degli elementi compresi gli effetti degli agenti atmosferici.

2020 / Concorso per il recupero e il riuso di Villa Altissimo (TO) come hotel e centro di arti performative

Per noi “la forma segue la funzione” ed è la motivazione concettuale alla radice delle scelte progettuali. L’idea che abbiamo è di esplorare nuove forme per funzioni consolidate tramite la ricerca e il confronto. Proponiamo soluzioni innovative alle esigenze tradizionali della committenza e solo così riusciamo a dare carattere visivo e fisico ai nostri progetti.

Concorso per la riqualificazione del Parco Archeologico di Tindari (ME), progetto del nuovo Antiquarium e dell’allestimento interno.

Sostenibilità

Energia

Restauro

BIM

Riuso

Design